Pene, quanto deve essere lungo?

dimensioni-peneGiunge oggi il momento di svelare uno dei grandi temi della sessualità o, per lo meno, uno dei grandi incubi che affliggono le menti degli uomini alle prese con la paura che le proprie “misure” non siano alle altezze delle aspettative. La grande domanda è: quanto deve essere lungo il pene per poter dare piacere alla propria donna?

Cominciamo con il rassicurare i lettori sancendo una volta per tutte che non occorre avere misure extra long per poter fornire il giusto godimento alla partner. Stando agli studi compiuti in materia, un pene a riposo è mediamente lungo tra i 6,5 e i 10 centimetri, mentre un pene in erezione misura tra i 7,5 e i 17,5 centimetri, con una media ponderata che si concentra soprattutto intorno ai 12 centimetri (prima che prendiate il metro e compiate le misurazioni, sappiate che la lunghezza viene calcolata dalla base dell’osso pubico alla punta del glande).

Ora, sancito quanto precede, si può altresì confortare i maschietti dotati di peni non certo XXL ribadendo come l’anatomia femminile non richieda, necessariamente, dei peni straordinariamente lunghi. La vaginaha una profondità media di 7 – 12 centimetri: ne deriva che un pene di 8 – 10 centimetri è sufficiente per raggiungere la zona erogena, e garantire le giuste soddisfazioni alla propria donna. Di conseguenza, un pene troppo lungo potrebbe addirittura essere controproducente, visto e considerato che rischierebbe il rischio di generare più fastidi che godimenti.

Le dimensioni non sono tutto, quindi? Ebbene, la risposta è positiva. Se rientrate nella media di cui sopra non solo non dovete preoccuparvi, ma potete ritenervi sufficientemente fortunati nel poter esaudire a dovere tutti i desideri della vostra partner. La quale, in fondo, non vi chiederà misure da super-uomo ma, soprattutto, un po’ di abilità nel maneggiare le sue zone erogene.

Lascia un Commento