Scappatella, l’uomo con barba e pancetta è il preferito dalle donne

imagesL’uomo ideale per una scappatella è quello con barba e pancetta. Niente fisico scolpito, muscoli e pettorali bene in vista, per un piccolo tradimento le donne preferiscono proprio l’uomo ‘normale’, se vogliamo, anche leggermente trasandato, con la barbetta incolta e qualche chiletto in più. Cosa rende più eccitante la scappatella extra coniugale con un uomo del genere? Andiamolo a scoprire insieme.

Sapete quali sono le preferenze delle donne in fatto di amanti per l’estate 2013? Secondo i risultati di una serie di sondaggi eseguiti proprio in queste settimane, a livello internazionale, e non solo in Italia, pare proprio che le donne non siano propense ad apprezzare quegli uomini che prestano eccessiva cura all’aspetto, spesso puntando tutto sui muscoli e utilizzando creme e prodotti di bellezza allo stesso modo, e spesso più delle stesse donne.

Che le donne amino la barba è il risultato di uno studio condotto presso la University of New South Wales in Australia, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Evolution and Human Behavior. Mentre qualche anno fa la mancata rasatura era considerata un segno di scarsa cura di sé, ora la situazione è largamente cambiata, anche grazie all’influsso dei divi di Hollywood che sfoggiano affascinanti barbe incolte. Se vogliamo essere più precisi, dibbiamo dire che la preferita tra le donne è la barba di 10 giorni. Pare che riesca a trasmettere un senso di sicurezza come potenziale partner.

Dopo la barba, passiamo alla pancetta. Secondo un recente sondaggio effettuato dal portale Incontri-ExtraConiugali, il 47% delle donne preso come campione si è detto scarsamente interessato per gli uomini che frequentano la palestra e usano prenotare sedute di manicure e pedicure. Meglio la pancetta, insomma, perché di solito la palestra è considerata sempre un posto ideale per conoscere donne single e andare alla ricera dell’avventura.

1 commento su “Scappatella, l’uomo con barba e pancetta è il preferito dalle donne”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *