Sesso con i robot… perché no?

sesso_robotOltre che con gli esseri umani, presto uomini e donne potrebbero iniziare a far sesso con i robot. Un’idea che può sembrare abbastanza inconsueta, ma che per un inglese su cinque è addirittura particolarmente eccitante. Un recente studio condotto dalla MiddlesexUniveristy, infatti, affermerebbe che circa il 20% degli intervistati non avrebbe niente di male nel finire sotto le coperte con un robot e soddisfare in tal modo i propri piaceri sessuali. Stando alla ricerca, infatti, una buona fetta di popolazione non ritiene negativo condividere i momenti di intimità con un androide, valutato che la nascita dei robot è proprio quella di favorire il benessere degli esseri umani. Anche sessuale.

Ad ogni modo, non tutti sembrano essere convinti della validità di tale posizione. La ricerca afferma infatti che il 46% del campione si riterrebbe spaventato o contrariato dalla presenza di innovazioni tecnologiche così rapide, mentre il 33% si dichiara totalmente avverso alla presenza dei robot nelle nostre vite quotidiane.

Gli oppositori agli amanti pro-robot intuiscono la sostanza della tesi: chi vuole andare a letto con un robotlo vuole fare per il proprio egoistico piacere e perché vuole fare sesso con qualcosa che sa già cosa farà, come reagirà, quanto tempo impiegherà e quanto sarà piacevole. Una banalità che potrebbe tuttavia peggiorare le prestazioni sessuali, considerato che sparirebbe – di fatti – il brivido della sorpresa.

 

Se tuttavia siete preoccupati dal fatto che il vostro partner robotico possa apparire “freddo” (fisicamente ed emotivamente), tranquillizzatevi: i nuovi automi sono realizzati con fattezze e sensazioni del tutto simili a quelle umane (almeno apparentemente) e presto saranno dotati di una intelligenza emotiva che li farà assomigliare a delle persone con un carattere più o meno incisivo.

 

Voi che ne pensate? Fareste mai del sesso con un robot? Vi intriga l’idea?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.