Sesso: ecco come durare di più!

closeup-of-pair-women-kissing-1423239-mL’eiaculazione precoce è un problema che riguarda, nella sola Italia, 2 milioni di coppie. Un problema che spesso crea particolare imbarazzo e insoddisfazione in una relazione sessuale, e che è tuttavia possibile ricondurre in una condizione di miglioramento attraverso alcuni consigli facilmente adottabili dai maschietti di tutto il Paese. L’ Huffington Post ha realizzato uno specifico approfondimento sul tema: da tale focus abbiamo estratto 3 trucchi che vi faranno “durare” di più!

Viva la banana

Diventare vegetariani può far bene alla sfera sessuale. E, se non volete attraversare il guado e abbandonare la carne, sappiate che i risultati sono comunque verificabili anche mantenendo l’attuale regime alimentare, ma incrementando la quantità di frutta e di verdura che si assume quotidianamente. Tali alimenti sono infatti in grado di assicurarvi la giusta energia: doppi sensi a parte, uno dei frutti “top” per chi vuole avere una ottima prestazione sessuale è la banana, che con la sua carica di potassio immediatamente assimilabile può fornirvi il giusto impulso energetico, favorendo altresì la produzione di ormoni che entreranno in circolo durante il rapporto sessuale.

Viagra for ever

Può sembrare una banalità ma… ricorrere alla pillolina blu può farvi durare di più. Il viagra non serve infatti solo a eccitarsi, quanto anche a migliorare la performance sessuale nella sua durata. In ogni caso, non c’è niente di stabilito: secondo alcuni studiosi, infatti, il viagra darebbe solo l’impressione di una maggiore durata e resistenza, a causa dell’incremento dell’afflusso di sangue al pene.

Via libera alle maniglie dell’amore

Secondo uno studio pubblicato qualche anno fa sul Journal of Sexual Medicine, l’uomo con la pancetta in eccesso durerebbe di più: 7,3 minuti di media, contro i 2 minuti dei più magri. Secondo i ricercatori, il merito è dell’estradiolo, un ormone femminile presente nella pancia, e in grado di aiutare gli uomini a rallentare l’orgasmo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *