Sesso: gli uomini sono convinti di sapere tutto ma… è davvero così?

629032_40834795Una recente ricerca condotta da Soft Paris, un’azienda transalpina di vendita di prodotti appartenenti al segmento lingerie, contribuisce a svelare qualchefalso mito sugli uomini che ritengono di sapere tutto, ma proprio tutto, sul sesso.

In particolare, la ricerca sostiene che un uomo su due faticherebbe enormemente a individuare il punto G, mentre un uomo su quattro sarebbe convinto di averlo individuato ma… nel posto sbagliato. Il 20% degli uomini intervistati ritiene che la posizione del punto G vari da donna a donna e solamente il 3% ha sinceramente ammesso di non sapere dove sia.

Più emblematico è valutare come gli uomini pensino di sapere tutto della propria donna. Il 37% degli intervistati afferma che la propria partner una volta su tre finga l’orgasmo, contro una percentuale del 16% di donne che ammettono di fingere sempre. Le discrepanze statistiche non finiscono comunque qui: il 22% delle donne afferma di non essersi mai masturbata, sebbene il 100% del campione maschile si dica convinto che tutte le donne lo praticano regolarmente.

Sul fronte delle zone erogene, il 33% degli uomini afferma che le aree di maggiore eccitazione variano da donna a donna, e molti non hanno saputo rispondere sul dove si possano individuare, nè su cosa siano le zone erogene secondarie. Infine, in ambito di raggiungimento dell’orgasmo, entrambi i campioni indicano nella stimolazione clitoridea uno “strumento” efficace, ricordando comunque che la penetrazione è l’atto maggiormente favorevole per trovare un immediato piacere.

Insomma, ultima annotazione a parte, ciò che emerge dallo studio è che gli uomini sono convinti di saperne molto più delle donne rispetto a quanto, realmente, sanno. Ne è una facile dimostrazione il fatto che tre uomini su quattro si dice disponibile a ricevere consigli da un esperto per migliorare la soddisfazione all’interno della propria coppia. Una sorta di richiesta di “aiuto” implicita, che sarebbe bene manifestare al fine di soddisfare le affinità sessuali.

 

Lascia un Commento