Sesso orale: tutto quello che dovete sapere, senza tabù!

sesso-oraleIl sesso orale è una delle pratiche preferite da maschi e femmine. Eppure, nonostante tale incontrastata tendenza, rimangono ancora troppi tabù in merito alla fellatio o al cunnulingus. Cerchiamo dunque di sfatare ogni mito sul sesso orale, incoraggiandovi a una sana pratica!

Innanzitutto, per sesso orale si intende il contatto delle labbra e della lingua con i genitali del proprio partner: la pratica può essere effettuata simultaneamente (il c.d. “69”) o a turno, in maniera tale che un partner si possa dedicare completamente all’altro (ricevendo in cambio il piacere di aver fatto godere la propria compagnia o il proprio compagno). Al di là del rispetto delle fantasie reciproche, di una corretta igiene e della sicurezza di non avere malattie trasmissibili, non vi devono essere freni inibitori a una simile pratica.

Contrariamente a quanto si può pensare, il sesso orale dovrebbe essere maggiormente gradito alle donne, rispetto agli uomini. Anche se molte donne lo ignorano, infatti, il cunnilingus è il metodo più efficace per poter arrivare all’orgasmo, visto e considerato che c’è una stimolazione diretta sulle piccole labbra e sul clitoride.

Più facile “accettare” il sesso orale negli uomini, che spesso vorrebbero dalla propria partner questa “tecnica” ma che, per pudore, si astengono frequentemente dal domandarla. La stimolazione orale è inoltre il modo più rapido per giungere a una completa erezione, e può pertanto essere il giusto “antipasto” prima di passare a un rapporto di penetrazione vaginale o anale.

Insomma, il sesso orale è di straordinario gradimento per entrambi, ma nonostante ciò non sono tante le coppie che decidono di condividere in tal modo la propria intimità. Il nostro consiglio è cercare di parlare apertamente con la propria compagnia o con il proprio compagno, facendo in modo di comprendere quali siano le rispettive fantasie erotiche, e iniziando il tutto come un vero e proprio “gioco”.

One Response

  1. tito 15 ottobre 2015

Lascia un Commento