Tette, ecco perchè gli uomini non ne vogliono fare a meno!

1962773_440378216092834_516453917_nLe tette, il seno, le bocce, le zinne. Tanti vocaboli per definire un decollete più o meno riuscito, sul quale gli occhi di milioni di uomini non possono che accomodarsi in maniera più o meno discreta. Ma perchè gli uomini non riescono a fare a meno di apprezzare un bel paio di tette? E perchè, al di là della loro grandezza, ciò che conta è la loro forma armonica?

Stando a quanto sancito dai più recenti studi antropologici, il motivo dell’attrazione maschile nei confronti delle tette risiederebbe nella possibilità di ricondurlo all’allattamento materno. Pertanto, il seno risulterebbe essere sinonimo di calore, affetto, nutrimento, vita e chi più ne ha più ne metta. Secondo alcuni studiosi, invece, il seno sarebbe così apprezzato dagli uomini poichè ricorderebbe il sedere, primo elemento ad essere “visto” durante l’accoppiamento animale.

Qual che sia la motivazione per la quale gli uomini amano le tette delle donne, non si può non ricordare come al mondo esistano infinite tipologie di tette, classificate a seconda della loro forma. Ma, allora, è possibile individuare le tette perfette? Cerchiamo di stilare qualche indizio:

– la misura di reggiseno corrispondente preferita dagli uomini oscilla tra la seconda e (meglio) la quarta;

– l’altezza delle tette ha una componente fondamentale nel “giudizio” da parte degli uomini, che generalmente le preferiscono elevate;

– la consistenza delle tette deve essere soda, in grado di reggersi senza ausilio del reggiseno. Con il passare degli anni le cose potrebbero essere ben diverse, ma mai allontanarsi troppo dall’ideale;

– altro elemento fondamentale per gli uomini è la dinamicità. In altre parole, le tette devono muoversi leggiadre, senza appesantimenti di sorta, o eccessivi irrigidimenti che farebbero sembrare “rifatta” la tetta.

E voi che ne pensate? Avete delle preferenze in materia?

Lascia un Commento